Questo sito utilizza cookies
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
×
 x 

0


QED PERFORMANCE XT25 da 3 metri

Coppia di cavi per diffusori Acustici di alta qualità terminati di fabbrica con connettori a Banana QED AirLoc Forté

Prezzo di Listino: 90,00 €
Prezzo (IVA inc.): 86,00 €
Sconto applicato: -4,00 €
on-order.gif
Descrizione

Coppia di cavi per diffusori Acustici di alta qualità terminati di fabbrica con connettori a Banana QED AirLoc Forté

Cavo bipolare in COPPIA (canale Destro e Sinistro) da 3 metri a cavo


Specifiche

Area della sezione trasversale 2,5 mm2
Wire gauge 14 AWG
Giacca diametro esterno 3,96 mm
Induttanza del circuito 0,52 μH / m
Resistenza del circuito 13,4 mΩ / m
Capacità 35,0 pF / m
Fattore di dissipazione @ 10 kHz 0,0001
Conduttori 10 x 19 / 0,13 mm
Giacca in LDPE isolante con copertura al 100% della pellicola in alluminio Mylar
Connettori a banana QED Airloc Forte





Il viaggio verso XT25...

La storia del cavo dell'altoparlante QED è iniziata nel 1973, con il lancio dei primi cavi per altoparlanti specializzati al mondo, QED 42 e 79 fili, oggi nomi familiari nel settore audio. Basandosi su questo retaggio di cavi per diffusori britannici di lunga data, QED ha intrapreso un esauriente programma di ricerca sui parametri dei cavi iniziato nel 1995 e proseguito nel 2017 con l'uscita di "The Sound of Science", un White paper di 40 pagine che distilla la ricerca pubblicata dal 1973 da QED

Questi rapporti definiscono i principi di progettazione "top down" che hanno portato più recentemente allo sviluppo del cavo per altoparlanti QED XT25, il nuovo standard leader nella classe dei cavi per altoparlanti midrange e di fascia media.

Quali sono le caratteristiche che rendono questo cavo così speciale?

La tecnologia X-Tube è stata premiata per la prima volta nel 2005 con il lancio del celebre Silver Anniversary XT, il cavo di fascia media più apprezzato al mondo, vincendo il Prodotto Hi-Fi dell'anno tre anni consecutivi. Questi principi di design sono inoltre apprezzati dal pluripremiato cavo per altoparlante XT40 e XT25.

All'aumentare della frequenza, gli elettroni fluiscono sempre più verso la periferia di un conduttore in modo tale che se la frequenza è sufficientemente elevata, viene utilizzato solo uno strato molto sottile (o pelle) all'esterno del conduttore. Questa "profondità della pelle" varia per materiali diversi a una frequenza fissa e in rame significa che se un conduttore ha un'area della sezione trasversale superiore a 0,66 mm2, non tutta questa area è disponibile per un segnale musicale analogico da utilizzare. In SAXT il problema dell'effetto "pelle" è stato efficacemente eliminato dall'uso della tecnologia X-Tube che funziona collocando tutto il materiale conduttore intorno a un'asta isolante centrale centrale. Tuttavia, per a.c. segnali, modificando i campi magnetici generati dal flusso di correnti di correnti parassite installate in conduttori vicini che forza la corrente a fluire solo nelle aree più distanti dai conduttori che trasportano corrente nella stessa direzione e viceversa

Questo "effetto di prossimità" ha un'influenza negativa sulla distribuzione di corrente in un cavo per altoparlanti, anche se utilizza la tecnologia X-Tube. Con XT25 affrontiamo l'effetto di prossimità e l'effetto pelle combinando le nostre tecnologie Aircore e X-Tube esistenti in una nuova variante di X-Tube. Formando i conduttori in una forma tubolare con un centro cavo, vengono mantenute densità di corrente a frequenze più elevate poiché il campo elettrico che contribuisce all'effetto pelle agisce verso il centro del conduttore da cui è stato rimosso il materiale conduttore. Allo stesso tempo, invece di utilizzare una struttura intrecciata, un anello di conduttori è formato in fasci separati con solo un'associazione elettrica allentata che viene poi ritorta in una disposizione di 90 mm in modo che nessun fascio di conduttori singolo rimanga all'interno o all'esterno del cavo ( e quindi preda dell'effetto di prossimità) per il tempo necessario affinché diventi un problema udibile. Questa geometria promuove una distribuzione del segnale più coerente per una riproduzione musicale più accurata

Bassa resistenza DC

A QED riconosciamo che il basso c.c. la resistenza del cavo dell'altoparlante è di fondamentale importanza per il trasferimento del segnale ad alta fedeltà. Questo perché l'altoparlante presenta un carico dipendente dalla frequenza all'amplificatore di cui il cavo forma una proporzione variabile. Se si lascia che la resistenza sia troppo grande, verranno introdotte modifiche udibili alle caratteristiche di risposta in frequenza dell'altoparlante che non possono essere corrette dal circuito di feedback negativo dell'amplificatore. Al fine di fornire un netto miglioramento rispetto ai cavi a prezzo simile nelle gamme dei nostri e dei nostri concorrenti senza aumentare le dimensioni e la flessibilità del cavo in modo sostanziale, l'area della sezione trasversale (CSA) di XT25 è stata ampliata a 2,5 mm2 di 99,999 % di rame privo di ossigeno. Questo dà immediatamente al nuovo cavo un basso d.c. resistenza e quindi una consegna musicale più accurata.

Dielettrico a bassa perdita

Non è generalmente apprezzato il fatto che i segnali elettrici che si spostano alla velocità della luce in un filo o lo facciano attraverso il mezzo di forme d'onda elettromagnetiche (EM) che esistono all'interno del dielettrico che circonda i conduttori e all'interno dei conduttori stessi. Il movimento degli elettroni lungo il conduttore facilita semplicemente la generazione della forma d'onda EM in quanto la loro "velocità di deriva" è solo di pochi centimetri al secondo. È quindi importante assicurare che il materiale dielettrico utilizzato per isolare e proteggere i conduttori centrali del cavo degli altoparlanti sia di un tipo che "consente" la creazione di forme d'onda EM senza perdita apprezzabile. Le perdite dielettriche sono direttamente proporzionali alla "permittività" del materiale utilizzato e, in quanto misura di ogni materiale relativo a quello nel vuoto, dovrebbe essere il più vicino possibile all'unità. Come i suoi predecessori, XT25 utilizza un dielettrico in polietilene a bassa densità appositamente progettato (LDPE) che a 1,69 ha la permittività relativa più bassa praticamente disponibile.

La ricerca sulla QED ha dimostrato che i cavi a bassa capacità sono generalmente preferiti nei test di ascolto su controparti ad alta capacità e questo di solito è dovuto al fatto che sono stati utilizzati dielettrici a bassa perdita. L'uso di LDPE e un attento controllo della spaziatura dei conduttori si traduce in un cavo con una capacità molto bassa per metro e un fattore di dissipazione (tangente di perdita) di 0,0001 a 10 kHz

Qual è il risultato di tutte queste tecniche?

Il grafico sottostante mostra come la resistenza in corrente continua di XT25 rimane effettivamente invariata attraverso l'intera banda di frequenza udibile se confrontata con un cavo convenzionale della stessa area della sezione trasversale. In combinazione con i vantaggi sonori di un dielettrico a bassa perdita, i miglioramenti nella distribuzione di corrente collocano il nuovo cavo in una classe ben al di sopra dei cavi con una geometria meno sofisticata.

Quindi, a meno che tu non abbia investito in XT25 con la tecnologia QED X-Tube, potresti perdere molte delle prestazioni dei tuoi costosi altoparlanti.

Convinto?

Assicurati di sfruttare al massimo il tuo nuovo acquisto chiedendo al tuo rivenditore di installare i connettori QED AirLoc Forté progettati per mantenere il suono XT25 come nuovo per la vita.

Cosa rende unico XT25?

1. Premiato patrimonio garantito
Tutti i cavi QED sono progettati utilizzando il principio top down. XT25 rappresenta la prestazione musicale principale derivata dal nostro cavo Supremus senza soldi in un pacchetto più economico. QED ha vinto di più What Hi-Fi? Premi di qualsiasi altro marchio singolo e con XT25 questo patrimonio viene consegnato ad un prezzo ragionevole. A differenza della maggior parte degli altri produttori, QED offre una garanzia illimitata a vita, il che significa che se il tuo cavo non riesce a fornire tutto il suo potenziale nel corso della sua durata, lo sostituiremo gratuitamente.

2. Tecnologia X-Tube .... ma con una svolta
Nei cavi dell'altoparlante, i suoni acuti sono costretti a spostarsi verso l'esterno del conduttore e quindi sono in grado di utilizzare sempre meno l'area della sezione trasversale disponibile man mano che l'altezza aumenta. Questo è chiamato "Effetto pelle". Significa che per le alte frequenze la resistenza del cavo sembra essere molto più alta rispetto a quella dei suoni con toni più bassi. Le correnti parassite in un conduttore possono influenzare la corrente che scorre in un conduttore adiacente in modo che le correnti che fluiscono nella stessa direzione si allontanino l'una dall'altra. Questo "effetto di prossimità" aumenta anche la resistenza all'aumentare della frequenza. Questi fenomeni hanno un effetto negativo sulla fedeltà del suono che senti. La variazione XT25 della tecnologia QED X-Tube risolve questi problemi creando una geometria del conduttore tubolare cavo da mazzi di conduttori individuali attraverso i quali ogni frequenza può passare con uguale facilità rispetto ai tradizionali conduttori solidi o flessibili.

3. Dielettrico a bassa perdita
I segnali musicali in un cavo dell'altoparlante si spostano avanti e indietro molte volte al secondo. Il materiale isolante utilizzato per separare i conduttori di mandata e di ritorno l'uno dall'altro (il dielettrico) deve essere caricato e scaricato ogni volta. Non tutta l'energia immagazzinata nel dielettrico durante ogni ciclo di carica viene completamente restituita durante ogni ciclo di scarica che ha un effetto negativo sulla fedeltà del suono che si sente. Ecco perché in QED utilizziamo materiali dielettrici a bassa perdita come il polietilene (PE) o il teflon (PTFE) in alternativa alle alternative in PVC più economiche che si trovano nei cavi inferiori senza marchio.

4. Rame privo di ossigeno al 99,999%
I cavi degli altoparlanti devono avere una grande capacità di trasporto corrente. Se la resistenza elettrica del cavo è troppo grande, parte del segnale musicale andrà perso, causando un effetto negativo sulla fedeltà del suono che si sente. Per evitare che ciò accada, riduciamo al minimo la resistenza dei cavi dei nostri diffusori. Lo facciamo utilizzando la più ampia area di rame in sezione trasversale entro i limiti di dimensioni di ciascun cavo. Per spremere l'ultima goccia di prestazioni dai conduttori ci assicuriamo che non ci siano impurità nel rame che vanificherebbero l'obiettivo di renderle così grandi. Ecco perché utilizziamo esclusivamente rame privo di ossigeno al 99,999%.

5. Ascolta
La tecnologia proprietaria esclusiva e le geometrie con marchio di fabbrica più la nostra pluripremiata tradizione si combinano per creare miglioramenti sonori udibili rispetto ad altri cavi per altoparlanti.